Michele GRAGLIA tra i Campioni alla Leadville Trail 100 Mile in Colorado

Leadville, Colorado (USA), agosto 2013. "Leadville Trail 100 Mile Run". L'incredibile storia di Michele GRAGLIA (Sanremo Runners) vissuta in una tremenda competizione sulle Montagne Rocciose.   Correre a piedi: una passione, ma anche uno stile di vita. Correre in pianura senza ostacoli è l’attività più frequentata, ma correre un “trail” significa affrontare un percorso dagli impegni assortiti come valicare colline e montagne, arrampicarsi o scendere sentieri molto accidentati. Un “ultra trail” prevedere di affrontare una distanza oltre i 42 km, un impegno fisico e mentale che durare anche oltre un giorno intero di fatica e concentrazione, soprattutto se il dislivello supera i 3000 metri. Poi ci sono anche gli “ultra trail estremi” come la Leadville Trail 100 Mile Run, un percorso podistico di 160 km tra le Rocky Mountains (Montagne Rocciose), dove il paese più elevato degli Stati Unti d’America, Leadville (Colorado), che conta 2690 abitanti, è situata a 3200 metri sul livello del mare. La gara si svolge in gran parte su strade forestali con alcune strade di montagna; il punto più basso è a quota 2805 metri slm, il punto più alto è la cima Hope Pass a 3842 metri slm. Come una corsa ad eliminazione. La "Leadville Trail 100 Mile Run" è competizione di ultra trail più massacrante del mondo! Correre tra i 2805 e 3842 metri slm per 160 km è ultra… impegnativo, soprattutto da concludere entro il tempo massimo di 30 ore!  Fanno riflettere alcuni numeri, alla gara quest’anno ha visto l'iscrizione di 1200 atleti,…
Continua»

Michele GRAGLIA, prima vittoria a… tempo

Riverside, California (USA). Dopo alcuni anni trascorsi a Miami (Florida), il fotomodello matuziano-tabiese Michele GRAGLIA, 29 anni, ora vive a Los Angeles (California), dove proseguono le sue attività. Compresa quella sportiva. La buona notizia ora arriva da Riverside (California) dove nei giorni scorsi il bravo Michele ha riportato un'altra vittoria negli States.  Questa volta Michele GRAGLIA (Sanremo Runners), ha vinto la gara Nanny Goat 12 Hour Race, competizione podistica della durata di 12 ore, un percorso di un miglio da ripetere all'interno dell'area del Sexton Horse Ranch. Dopo 12 ore di corsa Michele ha percorso la distanza di 107,826 km (passaggio stimato di 11h07:44 ai 100 km), prestazione che si colloca al primo posto nella graduatoria italiana stagionale della categoria Seniores (23-34 anni). E' la sua prima vittoria di una gara a tempo. Precisa Michele: "Siamo partiti alle 8 del mattino, ma poco dopo le 10 la temperatura è salita, tanto che a mezzogiorno si contavano 36 gradi. Comunque dopo i primi 42,2 km, ho registrato il transito alla maratona in circa 3h05'. Ho tentato di mantenere un passo costante, una media di 7:30 ogni miglio, ma nei successivi 40 km ho dovuto effettuare diverse pause per idratarmi e fare impacchi di ghiaccio su fronte e collo perché il sole e la temperatura alta erano insopportabili. Poco oltre le 7 ore il transito alle 50 miglia, ma subito dopo ho rallentato, passando le ultime 4 ore anche a birra e mangiare hamburger insieme a tutto il gruppo nel tendone dell'…
Continua»
[sc:Adinfrapost]

Michele GRAGLIA, prestigio alla Virgil Crest 100Mile in USA

Virgil, NY (USA). Un’altra avventura da incorniciare per Michele GRAGLIA. L’atleta tabiese che difende i colori della Sanremo Runners - che vive negli States dove svolge la professione di modello- ha conquistato un prestigioso secondo posto nella Virgil Crest Ultramarathon 100 Mile Trail Race, disputata lo scorso fine settimana nel Hope Lake Park, a Virgil (località dedicata al grande poeta romano Publio Virgilio Marone), a 212 km nord ovest di New York City. Una gara podistica di 100 miglia (161 km) in ambienti naturali, con 28 creste da valicare, per un totale di 6100 metri di dislivello. Un impegno notevole tanto che gli organizzatori hanno imposto il tempo massimo di 36 ore. Alle 6 del mattino si sono presentati 75 (di cui 12 donne) selezionati atleti di diverse nazioni. Dopo poco la partenza si è portato al comando il russo Denis Mikhaylov, seguito proprio dal nostro Michele GRAGLIA. Dopo 40 miglia GRAGLIA era secondo a 6 minuti. Nelle successive 10 miglia GRAGLIA raggiungeva e superava il russo, raggiungendo un vantaggio di 11 miglia al passaggio di 50,2 miglia (dopo 9h36’ di gara). Dopo pochi chilometri il russo raggiungeva l’atleta della Sanremo Runners e i due restavano insieme per circa 25 km. Al passaggio delle 75,3 miglia (dopo 121 km e 15h14’ di gara) il russo tornava in testa, con Michele a 4 minuti, che iniziava ad accusare una leggera crisi. Al miglio 86,5 il ritardo di GRAGLIA era salito a 38 minuti. Nelle ultime 4 miglia l’italiano riusciva a recuperare…
Continua»

Michele GRAGLIA tra i big al Cro-Magnon

Gran Raid International du Cro-Magnon 2012. Il matuziano Michele GRAGLIA (Sanremo Runners), che vive a Miami (Florida, USA) dove non ci sono montagne, si è allenato tra l’altro su e giù dalle scale di un palazzo di 35 piani per due mesi. Ora la bella impresa tra le Alpi e il Mediterraneo. Come partecipare ad una corsa ad eliminazione? Basta iscriversi alla Cro-Magnon, XII edizione della competizione podistica partita sabato 23 giugno alle 5:00 dal piazzale Nord di Limone Piemonte (Cuneo) e arrivo sulla spiaggia Marquet di Cap d’Ail (Francia; adiacente il Principato di Monaco) dopo 112,5 km di gara con dislivello positivo di 5900 metri e negativo di 6900. Prevalenza sentieri corribili (53,5%), ma anche sentieri tecnici (21,1%), sentieri impegnativi, foresta, raro asfalto. Un mix di asperità, impegno, sofferenza, e per qualcuno anche gioia: 350 iscritti, 251 arrivati. Un centinaio “eliminati” per cause diverse: cadute, distorsioni, disidratazione, stanchezza, preparazione insufficiente. Il vincitore ha impiegato 14h13:52, l’ultimo al traguardo ha impiegato poco più di 29 ore! PERCORSO. Lasciato Limone, gli atleti hanno raggiunto Casterino, lago Mesches, Parc du Mercanotur (36 km), Valle delle Merviglie, Passo del Diavolo, Camp d’Argent (56 km), Col du Turini, Pas de l’Ablé (75 km), Cime du Baudon, Col de la Madone, Mont Agel, La Turbie (107,5 km), strada N7 e arrivo alla Plage Marquet (112,5 km). Tra gli specialisti che hanno abbandonato Marco Olmo, classe 1948, vincitore delle prime sei edizioni; poi, tra il 75° e il 95° km, quando occupavano una posizione nei primissimi…
Continua»
[sc:Adinfrapost2]

Michele Graglia: intervista su Radio 103

Ascolta l'intervista a Michele GRAGLIA, alfiere della Sanremo Runners, negli studi di Radio 103. L'intervista (durata di quasi 9 minuti), condotta da Renzo Balbo, è andata in onda dopo la vittoria di Michele al secondo Trail dell'Alta Valle Argentina e alla vigilia del micidiale Grand Raid International du Cra-Magnon. Potete ascoltare l'intervista completa su PuntoSanremo
Continua»
[sc:Google_analytics]