Federico MARCHI, (soprattutto) il quinto titolo italiano

Il personaggio: Federico e risultati. Con la recente conquista della seconda medaglia di bronzo in un Campionato Italiano assoluto e il quinto titolo di Campione Italiano di categoria, nella statistica di fine stagione , Federico MARCHI risulta:  2° in Italia, 22° in Europa,48° nel mondo. Una buona notizia di fine anno, periodo in cui si tracciano bilanci e statistiche. Tra le numerose prestazioni sportive degli atleti del team bianco-azzurro Sanremo Runners, da segnalare il giornalista matuziano Federico MARCHI, 37 anni, all’inizio di dicembre protagonista allo stadio di atletica “Vito Schifani” di Palermo. Il capoluogo siciliano ha ospitato il Campionato Italiano Iuta assoluto e di categoria delle specialità “12 Ore” e “24 Ore”. Federico Marchi, iscritto alla competizione della durata “12 Ore” di corsa, percorrendo la distanza di 85,000 km, ha conquistato una prestigiosa medaglia tricolore di bronzo assoluta e il titolo di Campione Italiano di categoria (35-59 anni). Per l’ultrarunner della Sanremo Runners si tratta del quinto titolo italiano di categoria conquistato negli ultimi tre anni! Tornando al titolo tricolore più recente a Palermo, sempre considerando la specialità delle “12 Ore su pista” e della categoria 35-39 anni, la distanza percorsa di 85,000 km equivale alla nona posizione nella graduatoria italiana all-time di categoria dei Campionati Italiani di specialità; ma anche la migliore prestazione ligure di categoria ai Campionati Italiani della specialità; la seconda prestazione italiana 2013 di categoria; la 22esima prestazione europea stagionale di categoria; e la 48esima prestazione mondiale 2013 di categoria su pista.  Questo il commento al termine dell’ultima…
Continua»

Diego DI TOMA e Patrizia NEGRI, due storie tricolori

personaggi locali agli onori della cronaca sportiva di valenza… tricolore. Considerazioni del giornalista e statistico Franco Ranciaffi.  Anche quest’anno ha resistito il primato dei Campionati Italiani delle 24 ore di corsa su strada maschile, dal 2010 detenuto dal ligure Diego Di Toma (Sanremo Runners), quando vinse il titolo assoluto a Torino percorrendo la distanza di 232,642 km. In seguito, nel 2011 il Campionato è stato vinto da Vasile Frigura, romeno con passaporto italiano, con la distanza di solo 211,565 km; nel 2012 il Campionato Italiano disputato nel mese di giugno a Milano, ha visto la vittoria del piemontese Paolo Rovera con la misura di 227,563 km; nel 2013, la notizia è di questi giorni, il titolo tricolore è stato bissato da Vasile Frigura (Cicciano Marathon) con la modesta distanza di 202,417 km. La specialità delle “24 ore di corsa” però si arricchisce di un’altra buona notizia. Quest’anno il tricolore femminile per la prima volta è stato vinto da un’atleta molto nota nell’ambiente: Patrizia Negri (Atletica 92 Ventimiglia). Per la dipendente delle Poste della città di confine, dopo varie esperienze nella specialità dei 100 km e su altre distanza di ultramaratona, oltre ad essere un’abbonata sulla classica distanza della maratona, per la prima volta – desiderosa di scoprire le emozioni di altri specialisti locali della Sanremo Runners - si è cimentata nella “24 ore” e il suo debutto ha coinciso con il Campionato Italiano assoluto disputato nei giorni scorsi a Torino. Alla fine Patrizia Negri, un po’ incredula, ha potuto assaporare la…
Continua»
[sc:Adinfrapost]

Il CONI premia Diego DI TOMA e Federico MARCHI

Imperia, dicembre 2012. “39esimo Oscar dello Sport Imperiese” ospitato nell’accogliente auditorium della Camera di Commercio di Imperia. Ad essere premiati con un riconoscimento ufficiale atleti che hanno partecipato ai Giochi Olimpici di Londra, atleti che hanno conseguito il podio a Olimpiadi, Campionati Mondiali ed Europei, che hanno indossato la maglia azzurra, conseguito titoli nazionali e piazzamenti di rilievo in un Campionato Italiano assoluto o di categoria, atleti Master, studenteschi, società, dirigenti, tecnici eccetera. Anche quest’anno la Sanremo Runners ha avuto l’onore di vedere premiati due atleti: Diego DI TOMA e Federico MARCHI. Diego DI TOMA componente la nazionale italiana che ha partecipato al Campionato Mondiale ed Europeo della “24 ore di corsa su strada” a Katowice (Polonia) alla data del 08-09 settembre 2012. Federico MARCHI primo classificato nella categoria M35 al Campionato Italiano “6 ore di corsa su strada” a Reggio Emilia il 27 ottobre 2012. Un altro atleta che avrebbe meritato un riconoscimento è Fausto PARIGI, autore del nuovo primato italiano assoluto delle “12 ore di corsa indoor” conseguito ad Aviano il 21 gennaio 2012. Nella foto, da sinistra: Massimo DEMATTIA, Diego DI TOMA, Paola FOSSATI, la piccola Marina MARCHI, Simona SARTORE, Federico MARCHI, il presidente del CONI Imperia Ivo BENSA, Brian FERRI, il vice presidente del CONI Imperia Angelo MASIN e Franco RANCIAFFI. Da segnalare che il multiatleta Giampiero “Brian” FERRI, podista tesserato alla Sanremo Runners, è stato premiato, insieme ai compagni di squadra Raymond Immormino e Gabriele Di Michele, con la squadra Fishing Diana, terza classificata al…
Continua»

Diego DI TOMA, resiste il Primato dei Campionati

Anche quest’anno ha resistito il primato dei Campionati Italiani delle 24 ore di corsa su strada maschile, dal 2010 detenuto dal ligure Diego DI TOMA (Sanremo Runners), quando vinse il titolo assoluto a Torino percorrendo la distanza di 232,642 km. Nel 2011 il Campionato fu vinto da Vasile Frigura, romeno con passaporto italiano, che percorse “solo” 211,565 km. La notizia è di pochi giorni fa, il Campionato Italiano disputato nel mese di giugno a Milano è stato vinto dal piemontese Paolo Rovera con la misura di 227,563 km, ovvero 5079 metri inferiore al limite di Diego DI TOMA. Di seguito l’inedita tabella storica che evidenzia i dati principali di tutte le edizioni del Campionato Italiano maschile delle 24 ore di corsa su strada, realizzata da Franco Ranciaffi, giornalista, storico e statistico di ultramaratona. Nella foto, Diego DI TOMA mostra la maglia relativa al Campionato Italiano Assoluto vinto nel 2010 e consegnata da Alessandro Il Grande, all’epoca assessore allo Sport del Comune di Sanremo. anno km atleta club sede 2000 216,125 Mazzeo Antonio (Easy Speed Bergamo) Castiglion F. (FI) 2001 218,801 Mazzeo Antonio (Easy Speed Bergamo) Castiglion F. (FI) 2002 202,014 Orsi Sergio (Atl. Capraia e Limite FI) Castiglion F. (FI) 2003 212,794 Mazzeo Antonio (Easy Speed Bergamo) Castiglion F. (FI) 2004 207,375 Beltramino Osvaldo (Atl. Pinerolo 3 Valli TO) Pioraco (AN) 2005 200,730 Barichello Gastone (Atl. Vimar Marostica VI) Statte (TA) 2006 223,122 Pirotta Mario (Cral Banca Pop. BG) Ciserano (BG) 2007 232,360 Pirotta Mario (Cral Banca Pop. BG) Ciserano…
Continua»
[sc:Adinfrapost2]

Federico MARCHI, Premio CONI 2011

Imperia. L’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia ha ospitato venerdì 16 marzo la 38esima edizione della premiazione “Oscar dello Sport Imperiese 2012”. Evento organizzato dal CONI di Imperia – presieduto da Ivo Bensa - considerato il fiore all’occhiello della grande famiglia degli sportivi, atleti, tecnici, giudici di gara e dirigenti dell’Imperiese che in una cerimonia ufficiale hanno ricevuto le benemerenze sportive CONI relative all’annata 2011. Riguardo la disciplina dell’atletica della provincia di Imperia il CONI ha assegnato riconoscimenti a cinque atleti, riferiti ai club SANREMO RUNNERS e Maurina Olio Carli Imperia e alla Scuola Media Statale N. Sauro Imperia. Alla SANREMO RUNNERS il riconoscimento (doppio) è stato assegnato all’atleta Federico MARCHI nelle seguenti categorie: Ø  Atleti che hanno conseguito titoli nazionali e piazzamenti di rilievo in un Campionato Italiano assoluto o di categoria: a Federico MARCHI, 3° classificato al Campionato Italiano IUTA Assoluto e Master “6 ore di corsa in pista”, Palermo, 26/11/2011; Ø  Atleti Master che hanno conseguito titoli nazionali e risultati di particolare importanza nell’anno 2011: a Federico MARCHI, Campione Italiano IUTA nella categoria Master 35 “6 ore di corsa in pista”, Palermo 26/11/2011; e Campione Italiano IUTA nella categoria Seniores “12 ore di corsa in pista”, San Giovanni Lupatoto (Verona), 25/09/2011. Nella foto di Franco Ranciaffi: Federico MARCHI con l’ambito premio, in compagnia di Diego DI TOMA, Simona SARTORE, Paola FOSSATI e la piccola Marina MARCHI.
Continua»

Federico MARCHI Campione d’Italia!

Campionato Italiano “6 Ore di corsa su pista” - Palermo, 26/11/2011, stadio Vito Schifani. Federico MARCHI (Sanremo Runners) si laurea Campione Italiano di categoria e conquista il terzo posto assoluto!   Per la terza volta negli ultimi 14 mesi gli è capitato di salire sul gradino più alto del podio, nella propria categoria, ad un campionato italiano di ultramaratona. Federico MARCHI, atleta della Sanremo Runners, sabato scorso ha infatti preso parte a Palermo al Campionato Italiano Iuta della specialità “6 Ore in pista”. Grazie ai 57,649 km percorsi, MARCHI è stato premiato con la medaglia d'oro e la maglia di campione d'Italia della categoria MM35 (35–39 anni). Risultato ancora più prestigioso è stato il terzo posto conquistato nella classifica assoluta del Campionato. La competizione, all'interno della “24 Ore del Sole”, si è svolta nello stadio di atletica “Vito Schifani” nel quartiere della Favorita del capoluogo siciliano. Numeroso il pubblico che ha seguito la gara che prevedeva anche una 24 ore, il campionato italiano di 100 km in pista ed una staffetta 24 per 1 ora. In mattinata, in un momento di pausa dai suoi allenamenti, è giunta al campo ad assistere alla gara anche la palermitana Simona La Mantia, recente campionessa europea indoor a Parigi e medaglia d'argento agli europei assoluti di Barcellona nel salto triplo. “Sentirsi chiamare sul podio di un Campionato Italiano, avvolto in una bandiera tricolore con al collo la medaglia d'oro di categoria e di bronzo assoluta, è una grandissima emozione che ripaga dei tanti sacrifici…
Continua»

Italiani 24 Ore, Faustin PARIGI sfiora il podio!

Una competizione che val bene un… temporale! E’ il Campionato Italiano delle “24 ore di corsa su strada”, disputato lo scorso fine settimana a Fano (Pesaro Urbino) su un percorso ad anello di 2266,5 metri omologato all’interno della pista ciclopedonale E. Marconi. Il Campionato Italiano FIDAL Assoluto e Master delle 24 ore ha registrato l’iscrizione di 65 uomini e 12 donne, malgrado le previsioni meteo avverse, solo durante la notte si è presentato per oltre un’ora un fastidioso temporale - e con fitta pioggia, grandine e forte vento - costringendo gli atleti a fermarsi all’interno di una tenda allestita. Oltre alla lotta alla fatica e al sonno, gli indomiti podisti hanno dovuto fare dunque i conti anche con il temporale. Tra i partecipanti anche l’unico concorrente maschile ligure, Fausto “Faustin” PARIGI, 47 anni, medico all’ospedale di Sanremo, che da questa stagione gareggia con i colori bianco-azzurri della Sanremo Runners.   Dopo 8 ore (primo terzo di gara) la corsa maschile vede al comando Stefano Verona (Podistica Biasiola Reggio Emilia) con 84 km percorsi, seguito dal nostro Fausto Parigi (Sanremo Runners) con quasi 80 km; subito dietro sgranati, nell’ordine, Valerio Fatatis (Road Runners Club Milano), Antonio Tallarita (Podistica Biasiola), Vasile Frigura (Podistica Baianese Avellino) e Ciro Di Palma (Reggio Event’s), tutti con lo stesso numero di giri di Parigi. Più distanziati Nicola Leonelli (Fart Francavilla al Mare Chieti) e Giacomino Barbacetto (Pianidivas Rigolato Udine) con 77 km, poi Francesco Abitino (Atletica Brindisi) e Paolo Aiudi (Fano Corre) con 75 km e…
Continua»

Tricolori Maratona Master, Vincenzo TARASCIO è settimo

XII Maratona di Bergamo (domenica 25 settembre). Vincenzo TARASCIO, 7° al Campionato Italiano di Maratona Master. Edizione 2011 del Campionato Italiano individuale Master FIDAL di maratona, domenica scorsa a Bergamo con partenza alle 9:00; il percorso si è sviluppato in un anello da ripetere due volte. Uno dei due atleti liguri di residenza e tesseramento è stato il genovese Vincenzo TARASCIO, in gara con il pettorale 284, che difende i colori della Sanremo Runners. In preparazione a consuete corse podistiche ben più impegnative, TARASCIO ha affrontato questi 42,195 km con l’intento di fare un allenamento in… compagnia. Valido il suo risultato finale, chiudendo la maratona in 3h00:20, alla media di 4’15” al chilometro, ma soprattutto classificato al Campionato Italiano Master al settimo posto nella categoria 50-54 anni. Un allenamento speciale che gli ha permesso di entrare nella… storia. Campionato Italiano Fidal Master di maratona 2011, migliori classificati Master 50 (categoria 50-54 anni): 1.       Ivano Arduin (Atletica Lupatotina VR) 2h45:32 2.       Giovanni Ramponi (Atl. 99 Vittuone MI) 2h47:29 3.       Giuseppe Sestito (Violettaclub Curinga CZ) 2h49:31 4.       Lorenzo Maiandi (Atletica Vercelli) 2h49:45 5.       Fedele Sizzi (Atletica Almeno BG) 2h52:28 6.       Mario Pirotta (Runners Bergamo) 2h55:41 7.      Vincenzo TARASCIO (Sanremo Runners) 3h00:20 8.       Giorgio Burlotti (Atl. Rebo Gussago BS) 3h01:55 9.       Angelo Favero (Canturina Pol. CO) 3h02:59 10.   Cesare Ripamonti (Ctl 3 Atletica MB) 3h04:26 11.   Raffaele Belloni (Canottieri Milano) 3h06:10 12.   Roberto Guglielmana (Gp Valchiavenna SO) 3h10:47 13.   Eugenio Cornolti (Runners Bergamo) 3h15:31 14.   Antonio Pizzo (Pol. Marsala TP) 3h28:36 15.   Ivano…
Continua»
[sc:Google_analytics]