CORRIDA, domina il Marocco. Tra i protagonisti Carla PATRONE, Diego DI TOMA, Fausto PARIGI e Alberto CATTANEO

Alla “Corrida di Badalucco” dominio del Marocco. Un grande e inatteso successo con ben 166 partecipanti (76 adulti e 90 ‘under 18’). La prima edizione della corsa podistica “Corrida di Badalucco” ha riscosso un successo altre le previsioni. Annunciata come corsa particolare affrontando i caratteristici carruggi del centro storico, ma anche la mulattiera col valico dell’antico castello e chiesa di San Nicolò, il sentiero periferico che sovrasta il laghetto, il passaggio sul caratteristico nuovo ponte in ferro, il rientro in paese attraverso i carruggi per concludersi in piazza Marconi. Un evento spettacolare che ha richiamato, tra gli adulti, l’adesione di 28 donne e 62 uomini, in tutto 90 atleti in rappresentanza di Italia, Francia, Monaco Principato, Austria, Gran Bretagna e Marocco.  Tra gli italiani da segnalare atleti provenienti, tra le altre località, da Torino, Cuneo, Milano, Monza Brianza, Sondrio, Venezia, Roma, Genova, altro successo sono state le corse dedicate ai giovani dagli 1 ai 17 anni, che ha visto la partecipazione di ben 76 “under 18” e tutti hanno ricevuto una medaglia con nastro tricolore. Quindi l’evento di Badalucco ha registrato ben 166 adesioni: un primato inatteso trattandosi della prima edizione, impegnando oltre misura gli organizzatori. La “Corrida di Badalucco” di metà agosto è stata la corsa clou in Liguria. Come da pronostico le vittorie sono state conquistate dai rappresentanti del Marocco, i fuoriclasse Meriyem Larachi (tesserata Running Futura Roma) e Mohammed El Mounim (Gruppo Città di Genova), entrambi non hanno avuto particolare difficoltà ad imporre i loro ritmi “infernali”. Ricordiamo…
Continua»

CORRIDA Badalucco, le classifiche

La CORRIDA di Badalucco (Badalucco, Imperia), domenica 11 agosto 2013. La prima edizione ha riscontrato un grande successo. Con questo primo lancio la pubblicazione delle classifiche degli adulti, che ha visto classificarsi 25 donne (distanza di 3903,40 metri) e 55 uomini (5780 metri), in rappresentanza di Italia, Francia, Austria, Gran Bretagna e Marocco. Una bella e simpatica festa. Da parte degli organizzatori dell'Asd Badalucchese, che all'evento ha visto la collaborazione della Sanremo Runners, un RINGRAZIAMENTO a tutti. Podio maschile: Mohammed EL MOUNIM (Marocco) 21:27 Corrado BADO (Cambiaso Risso Genova) 22:26 Andrea VIALE (Pro San Pietro Sanremo) 22:56. Podio femminile: Meriyem LARACHI (Marocco) 16:34 Morena ALMONTI (Gs Ferrero Alba) 17:52 Sonia CASSIANO (Maurina Olio Carli Imperia) 18:36. Queste le classifiche complete: Corrida Badalucco 2013 Classifica Uomini Corrida Badalucco 2013 Classifica Donne
Continua»
[sc:Adinfrapost]

CORRIDA di Badalucco su Ponenteoggi.it

Domenica 11 agosto in scena la prima edizione de LA CORRIDA DI BADALUCCO a Badalucco (Imperia). Una manifestazione che si annuncia ricca di partecipanti di ogni livello. Della numerosa rassegna stampa spicca la seguente presentazione apparta sul sito curato dalla valida podista Donatella Lauria: #.UgOsatLwkpU Per altre info consultare e facebook/sanremo runners/gruppo "La Corrida di Badalucco".
Continua»

11 agosto si corre la simpatica CORRIDA di Badalucco

LA CORRIDA DI BADALUCCOBadalucco (Imperia), domenica 11 agosto 2013Prima edizione Un nuovo evento all’insegna di sport, turismo e una festa finale nel borgo di Badalucco (Imperia), domenica 11 agosto 2013 in scena la prima edizione de “La CORRIDA di Badalucco – 3° Trofeo prof. Gianfranco Moro”, corsa podistica per tutte le età: under 18, donne (3903,4 metri) e uomini (5780,0 metri). ANTICO CASTELLO, ARTE E… FASCINOUn percorso ricco di fascino attraverso il centro storico e angoli di verde suggestivo. Il borgo medievale arricchito da murales e ceramiche (colori tecniche, forme e linguaggi artistici differenti con piatti, rilievi, piastrelle) lo rende un museo a cielo aperto, caratteristici gli stretti vicoli, caruggi e piazzette, i ponti in pietra. Il culmine della corsa podistica affianca i ruderi dell’antico castello dei conti di Ventimiglia – in posizione che sovrasta il borgo - sui quali nella seconda metà del Trecento venne edificata la Chiesa di San Nicolò (poi ingrandita nel 1624), tuttora emblema del paese. La corsa podistica prevede le distanze di 3,903 km per le donne (2 giri) e di 5,780 km gli uomini (3 giri).Il tratto più impegnativo della corsa podistica sono 385,6 metri di salita per raggiungere la sommità del vecchio castello; i corridori poi affrontano una discesa di 140,9 metri di mulattiera, quindi 378,3 metri di falsopiano, altri 123 metri di facile discesa e il valico del singolare nuovo ponte in ferro (torrente Argentina e laghetto) la cui arcata pedestre misura 46,3 metri. Il resto del percorso attraversa i caratteristici caruggi…
Continua»
[sc:Adinfrapost2]
[sc:Google_analytics]