PisaCityMarathon Newsletter del 14 ottobre 2014

Sanremo Runners info Se qualcuno fosse interessato, riceviamo e volentieri divulghiamo comunicato della prossima edizione della maratona di Pisa. Buone corse a tutti. La Segreteria ———- Messaggio inoltrato ———- Da: Pisamarathon Oggetto: PisaCityMarathon Newsletter del 14 ottobre 2014 A: info@sanremorunners.it Questa e-mail è stata inviata da PisaCityMarathon. Non riesci a visualizzarla? Clicca qui per leggere la versione on line PisaCityMarathon Newsletter del 14 ottobre 2014 PisaMarathon… PISAMARATHON 2014 VALERIA STRANEO TI ASPETTA ATTENTO AL 30 OTTOBRE! Intanto subito un promemoria: Per la maratona ti ricordiamo che il 30 ottobre scade la tariffa convenzionata: il costo per il pettorale e tutti i servizi accessori è di 40,00 euro. Meglio approfittarne… iscriviti ora ! Per la mezzamaratona costo convenzionato e ridotto a 25,00 euro fino al 15 novembre. Ma perché aspettare? Iscriviti ora ! CON LILT ANCHE VALERIA STRANEO TESTIMONIAL ALLA PISAMARATHON Valeria Straneo, vice campionessa mondiale ed europea di maratona, sarà la testimonial LILT alla PisaMarathon. La LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Pisa ha infatti annunciato che, alla prossima edizione della PisaMarathon del 21 Dicembre, evento al quale l’associazione partecipa per raccogliere fondi per le proprie finalità, avrà una testimonial di eccezione e cioè la pluricampionessa di maratona Valeria Straneo. Valeria ha vinto nello scorso agosto la medaglia d’argento alla maratona valida per i campionati Europei e lo stesso risultato lo aveva ottenuto ai mondiali del 2013 a Mosca. La particolarità di questa atleta di Alessandria è soprattutto nella sua storia: Valeria Straneo ha subito...
Continua»
Press

Maratona del MUGELLO, Juliette SAVINI splendido decimo posto

La rappresentante biancoazzurra della Sanremo Runners curiosamente risulta la più anziana atleta al traguardo (su 50 classificate) nella maratona più anziana d’Italia. Nella graduatoria ligure delle maratonete si conferma al secondo posto stagionale di categoria. Borgo San Lorenzo (Firenze). Quarto riscontro stagionale nella maratona per Juliette SAVINI (Sanremo Runners). Dopo i crono di 3h39:44 in marzo e 3h46:02 in aprile in Sudafrica, poi 3h53:16 con il secondo posto nella maratona di Forlì in settembre, ora arriva il suo ultimo crono di 3h47:17, facendo la sua bella figura conquistando il decimo posto femminile nella 41esima edizione della maratona del Mugello, la più antica d’Italia. Al traguardo sono giunti 333 partecipanti, di cui 50 donne. La brava Juliette SAVINI è risultata la più anziana all’arrivo. CLASSIFICA MUGELLO. Questa la classifica femminile: 1.Anna Spagnoli 1972 (Atl. Futura Roma) 2h54:00, 2. Barbara Cimmarusti 1971 (id) 3h11:33, 3. Daniela Furlani 1974 (Uisp Chianciano) 3h18:29, 4. Sonia Ceretto 1975 (Maratoneti Tigullio) 3h20:35, 5. Marta Isabella Doko 1979 (Atl. Mugello) 3h20:58, 6. Debora Tortora 1970 (Gs Maiano) 3h24:54, 7. Anastasiia Oznobkina 1981 (Russia) 3h41:53, 8. Sabrina Gargani 1968 (Atl. Mugello) 3h42:08, 9. Laura Ricci 1979 (Corradini) 3h44:52, 10. Juliette SAVINI 1957 (SANREMO RUNNERS) 3h47:17, 11. Laura Lapi 1970 (Atl. Vinci) 3h48:54, 12. Francesca Barchi 1972 (Polisp. Prato) 3h54:00, 13. Barbara Versolato 1988 (Firenze) 3h59:08, 14. Luisa Betti 1988 (Roma) 3h59:05, 15. Alexandra Brevi 1963 (Livorno Running) 3h59:50, 16. Azzurra Agosti 1973 (Uisp Prato) 4h01:02, seguono altre 34. PERCORSO. La gara si è svolta sul percorso seguente:...
Continua»
Press

12H di Langenzensdorf (Austria), VINCENZO TARASCIO TERZO AL MONDO DI CATEGORIA

*“12h Stundenlauf von Langenzersdorf” (Vienna, Austria). 12 ORE SU STRADA, Vincenzo TARASCIO (Sanremo Runners) terzo al mondo di categoria, ma anche leader in Italia nella specialità. * Il rappresentante della *Sanremo Runners* si conferma al vertice internazionale nella corsa di durata. E in contemporanea, curiosamente, si svolgono la gara in Austria e il Campionato Italiano in pista nel Veronese: ma *Vincenzo Tarascio* fa meglio del nuovo Campione Italiano assoluto! Langenzensdorf (Austria). Importante risultato conseguito dall’ultramaratoneta *Vincenzo Tarascio* (*Sanremo Runners*) in Austria. *Tarascio* ha partecipato alla “1*2h Stundenlauf von Langenzersdorf*”, gara di corsa a piedi della durata di 12 ore consecutive, percorrendo la distanza di 120,744 metri, classificandosi al quarto posto, ad una manciata di metri dal podio. Quale percorso percorrere di gara l’anello di 936 metri del perimetro del lago nella località di villeggiatura alle porte di Vienna. *Vincenzo* non ha vinto la gara, ma ha macinato ben 120,744 km e considerata la sua età (55 anni compiuti) questa prestazione, nella propria categoria, lo pone al settimo posto nella graduatoria mondiale stagionale assoluta e al terzo posto nella versione su strada. *Questa la graduatoria mondiale stagionale delle migliori 15 prestazioni delle “12 Ore” su strada della categoria M55 (55-59 anni):* 124,034 km Klaus Kuhn 1958 (Germania), maggio 121,180 km Nikolas Adam 1955 (Germania), maggio *120,744 km Vincenzo TARASCIO 1959 (Italia, Sanremo Runners), settembre* 116,754 km August Jakubik 1959 (Polonia), aprile 115,070 km Marian Gorski 1957 (Polonia), aprile 111,304 km Ulrich Guranti 1956 (Germania), maggio 109,795 km Miroslav Kostlivy 1955...
Continua»
Press

G2G Ultra (USA), Michele GRAGLIA sbaraglia atleti di 20 nazioni!

Sta proseguendo in America l’entusiasmante stagione agonistica del matuziano Michele Graglia (Sanremo Runners). Dopo la vittoria della *UltraMilano-Sanremo* di 282,7 km (in 31h49:39) a fine marzo e il secondo posto all’*Angeles Crest *di 100 miglia (in 20h25:19) ad inizio agosto in California, gara considerata tra le cinque più importanti gare di “100 miglia trail” degli Stati Uniti d’America, ora arriva la bella notizia del trionfo – è il caso di dirlo – in 31h25:03 alla “*Grand to Grand Ultra”,* corsa trail di 6 tappe in 7 giorni, 164,4 miglia (264,6 km), una delle corse a tappe più impegnative al mondo, disputata nel territorio del Grand Canyon. Un luogo spettacolare il Grand Canyon, una delle sette meraviglie naturali del mondo, con base a Kanab, conosciuta come “Piccola Hollywood”, perché centinaia di film western sono stati girati nella zona. Il percorso di gara della “Grand to Grand Ultra” non è stato un itinerario tranquillo, ma un impegno estremo attraverso un paesaggio desertico aspro e maestoso con dune e sentieri di sabbia, canyon di roccia rossa, piste forestali, letti di fiumi asciutti, guadi poco profondi, strade rocciose: un territorio remoto dell’America una volta popolato dalle tribù indiane Navajo e Paiute. Un ambiente naturale sempre ricco di flora e fauna selvatica, dove regna il Condor California, il più grande volatile d’America. Teatro di gara il Zion National Park e dintorni, tra gli stati dell’Arizona e lo Utah. Molte le giornate affrontate sotto un caldo sole. Il tutto con splendide viste mozzafiato e panorami...
Continua»

Grand to Grand Ultra (USA), un’idea dell’ambiente…

DOVE STA CORRENDO ORA MICHELE GRAGLIA ? Questo video trailer di 1:43 è un concentrato della “Grand to Grand Ultra” in corso di svolgimento nel territorio del Grand Canyon (USA), la corsa in 6 tappe (di 273 km circa) che al momento ha visto la vittoria delle prime quattro frazioni dello straordinario atleta italiano Michele GRAGLIA ( ASD Sanremo Runners ). https://www.facebook.com/video.php?v=10151273304540981&set=vb.178980325540294&type=2&theater ©Sanremo Runners – FRUS Franco Ranciaffi Ufficio Stampa...
Continua»
Press

G2GUltra, straordinario Michele GRAGLIA, vince anche la quarta tappa!

STRAORDINARIO Michele GRAGLIA, VINCE ANCHE LA QUARTA TAPPA! Quarta tappa di 26 miglia (41,9 km) del GRAND-to-GRAND ULTRA di 170 miglia (circa 273 km) in 6 tappe (7 giorni) dal 21 al 27 settembre 2014. Questa frazione ha visto la partenza dopo un breve lasso di tempo di recupero (meno di un giorno, dopo il tappone di 84,7 km di ieri), disputata su una distanza simile alla maratona. Il percorso ha goduto di splendide viste e panorami insoliti. Circa la metà del tracciato ha visto come protagonista ancora la sabbia, con tratti molto impegnativi. La temperatura più calda del normale per questo periodo dell’anno è stato un avversario in più. Questa mattina due concorrenti (Robert Reid, di Hong Kong, e Steven Shields, britannico) non sono riusciti a partire. Mentre lungo il percorso non si è registrato nessun ritiro. L’italiano Michele GRAGLIA (Sanremo Runners), vincendo anche la quarta tappa, ha dimostrato tutta la sua forza su questi straordinari e ardui percorsi, incrementando ulteriormente il vantaggio portandolo a ben oltre quattro ore: un abisso! La sfida per gli altri posti del podio maschile è apertissima. L’umore dei concorrenti è allegro e rilassato. Al termine della quarta tappa sono rimasti in gara 79 concorrenti (55 uomini e 24 donne). Classifica della quarta tappa del 24/09/2014 di 26 miglia (41,9 km), classifica parziale maschile: 1.Michele GRAGLIA (Italia, Sanremo Runners) 4h26:06, 2. Ken Letterle (USA) 4h56:33, 3. Roberto Zanda (Italia) 4h57:16, 4. Garth Reader (USA) 4h58:18, 5. Nathan Venard (USA) 5h13:13, 6. Douglas Braidwood...
Continua»
Press

Michele GRAGLIA vince anche la terza tappa!

Michele GRAGLIA (Sanremo Runners) vince anche la terza tappa! GRAND-to-GRAND ULTRA di 170 miglia (circa 273 km) in 6 tappe (7 giorni: 21-27 settembre 2014). La terza tappa di 52,7 miglia (84,7 km) del GRAND-to-GRAND ULTRA, come nelle previsioni, per le caratteristiche impegnative, è stata determinante. Avvio su un sentiero in piano, poi attraversamento di una pista di sabbia, una salita su roccia rossa per 500 metri, prima di raggiungere un belvedere mozzafiato in vetta. Quindi 17 km di sentiero di sabbia esposto al calore del sole, poi di corsa in un letto di un fiume asciutto tra i canyon. Al Best Friends Animal Sanctuary (check point 4), breve tratto di asfalto, poi ancora sabbia all’interno del Cave Lakes Canyon, e ancora dune implacabili prima di raggiungere il traguardo. Soprattutto una sfida personale per ciascuno dei concorrenti. L’impegnativa tappa, che si è protratta anche nelle ore notturne, ha contato ben 17 ritiri. Alla fine un’altra vittoria dell’italiano Michele GRAGLIA (Sanremo Runners), che rafforza la leadership della classifica generale con oltre 3 ore e mezza di vantaggio sul 48enne Carl Cleveland (USA), specialista del Kansas, due mesi fa tra i finisher alla Badwater di 217 km attraverso la Valle della Morte in California. Arrivo della terza tappa del 22-23/09/2014 di 52,7 miglia (84,7 km), classifica parziale maschile: 1. Michele GRAGLIA (Italia, Sanremo Runners) 12h13:16, 2. Carl Cleveland (USA) 13h49:12, 3. Ken Letterle (USA) 14h24:06, 4. Brandon Petelin (USA) 14h24:06, 5. Garth Reader (USA) 14h24:06, 6. Roberto Zanda (Italia) 14h24:06, 7....
Continua»
Press

Maratona di Forli, un argento per Juliette SAVINI

MARATONA DEL PRESIDENTE (Forlì). *Juliette SAVINI *splendida seconda. Anche se il riscontro cronometrico non è tra i migliori, *Juliette SAVINI* (Sanremo Runners) comunque conquista un importante secondo nella classifica assoluta femminile alla quinta edizione della Maratona del Presidente, disputata a Forlì. Un evento in ricordo di Sergio Tampieri, primo presidente del *Club Super Marathon Italia*, disputato nella città romagnola, che quest’anno ha visto in classifica 129 concorrenti, di cui 26 donne. Da ricordare che questa maratona femminile nel 2011 è stata vinta proprio da *Juliette SAVINI *con il tempo di 3h43:19, mentre quest’anno *Juliette* si è dovuta accontentare del posto d’onore, preceduta dalla ravennate Tiziana Sportelli, dieci anni più giovane della rappresentante della città matuziana. Per *Juliette SAVINI *quest’anno è il terzo riscontro sulla distanza dei 42,195 km: 3h39:44 (tredicesima) a Langebban (Sudafrica) in marzo e 3h46:02 (al passaggio sulla distanza) nella *Two Oceans Marathon *di 56 km in aprile sempre in Sudafrica. Come si nota *Juliette* ha le caratteristiche di poter finire una maratona con un crono migliore di quello ottenuta ora a Forlì (3h53:16), considerando che lo scorso anno, ad esempio, ha corso tre maratone con una media di 3h41:21 e la migliore in 3h28:44. La Maratona del Presidente a Forlì si è disputata all’interno del parco Buscherini, un anello di 1241 metri da ripetere 34 volte. Questi alcuni passaggi della *Savini *(rilevamento con chip elettronico): 10 km/52:32, 21,097 km/1h53:00, 30 km/2h42:54, maratona/3h53:16. Classifica femminile: 1. Tiziana Sportelli 1967 (Gs Lamone Ravenna) 3h44:21, *2. Juliette SAVINI 1957...
Continua»
Press

G2G Ultra (USA), Michele GRAGLIA vince anche la seconda tappa

Tappa 2 di 26,9 miglia (43,3 km) della corsa GRAND-to-GRAND ULTRA di 170 miglia (circa 273 km) in 6 tappe (7 giorni) – dal 21 al 27 settembre 2014 – nel Grand Canyon tra Utah e Arizona (USA). I partecipanti affrontano un misto di deserto, sabbia dura, sabbia morbida, dune, piste forestali, guadi poco profondi, strade rocciose e canyon. La seconda tappa ha visto l’attraversamento di un letto di deserto e una collina impegnativa, poi attraverso un bosco di Pinus edulis, ginepri e querce. Molti corridori hanno tagliato il traguardo esausti causa il gran caldo e accusato vesciche ai piedi. Il primo ad arrivare è stato ancora l’italiano Michele GRAGLIA (Sanremo Runners), in 4 ore e 54 minuti, precedendo di 34 minuti il britannico Richard Webster. Dopo la seconda tappa la classifica è condotta da Michele GRAGLIA in 9h51:54, che precede Richard Webster in 10h59:29. Domani la terza tappa, anzi, il tappone di 52,6 miglia (84,7 km) che prevede una lunga arrampicata sulla roccia rossa, passaggi su piste sabbiose e alte dune, e il clima che si alterna dall’esposizione al sole al buio della notte. Arrivo della tappa 2 del 22/09/2014 di 26,9 miglia (43,3 km), classifica parziale maschile: 1. Michele GRAGLIA (Italia, Sanremo Runners) 4h54:07, 2. Richard Webster (Gbr) 5h28:12, 3. Tin Wilcook (Gbr) 5h28:47, 4. Richard Hayes (Canada) 5h39:13, 5. Carl Cleveland (USA) 5h49:12, 6. Ken Letterle (USA) 5h53:53, 7. Garth Reader (USA) 5h53:53, 8. Soenke Johannes (Germania) 5h56:40, 9. Roberto Zanda (Italia) 5h58:31, 10. Douglas Braidwood...
Continua»
Press

G2G Ultra (USA), Michele GRAGLIA vince la prima tappa

GRAND-to-GRAND, 21-27 settembre 2014. Una gara sulla distanza di 170 miglia (circa 273 km) da affrontare in 6 tappe (7 giorni) nel Grand Canyon tra Utah e Arizona. I partecipanti devono affrontare un misto di deserto, sabbia dura, sabbia morbida, dune, piste forestali, guadi poco profondi, strade rocciose e canyon. Dopo la prima tappa (21/09/2014) di 30,8 miglia (49,6 km) è al comando l’italiano Michele GRAGLIA. Classifica parziale maschile: 1. Michele GRAGLIA (Italia, Sanremo Runners) 4h57:47, 2. Mo Foustok (Saudi Arabia) 5h08:37, 3. Richard Webster (Gbr) 5h31:17, 4. Tin Wilcook (Gbr) 5h31:17, 5. Richard Hayes (Canada) 5h41:27, 6. Bert van Mackelenbergh (Olanda) 5h45:02, 7. Ken Letterle (USA) 5h57:40, 8. Carl Cleveland (USA) 6h02:42, 9. Brandon Petelin (USA) 6h07:38, 10. Garth Reader (USA) 6h26:51, In classifica 103 runners di diverse nazioni....
Continua»